Ricerca del comprensorio
Trovate il comprensorio che fa per voi!
  1. Scegliete i criteri per voi importanti.
  2. Verranno mostrate le località sciistiche dotate di un comprensorio corrispondente alle sue esigenze.
Informazioni sul comprensorio
qualsiasi qualsiasi
qualsiasi qualsiasi
qualsiasi
Comprensorio adatto particolarmente a
non importante
non importante
non importante
Altro
non importante
non importante
non importante
non importante
Dati di viaggio
qualsiasi
I suoi criteri
Grandezza comprensorio: qualsiasi Principianti: non importante Snowpark: non importante durata: esattamente come indicato
Punto più alto comprensorio: qualsiasi Esperti & freerider: non importante Impianti di risalita: non importante Paese: qualsiasi
Piste di fondo (km): qualsiasi Valutazioni clienti: qualsiasi Prezzo a persona: qualsiasi
Famiglie e bambini: non importante Après-ski: non importante Data : qualsiasi
Si è verificato un errore. La preghiamo di controllare le informazioni inserite e di riprovare. Si è verificato un errore nella ricerca.

Aree sci Polonia

Aree sci Polonia

Settimana bianca in Polonia significa stupende aree sci a prezzi eccellenti. L'apertura turistica del Paese e i prezzi bassi, rispetto alla media europea, aiutano il turismo a una continua ripresa. Lo sviluppo positivo è dovuto anche all'estensione e al miglioramento della rete autostradale della Polonia. Per lo sport invernale si prestano molto bene gli Alti Tatra e i Monti dei Giganti.

Nell'angolo dei tre Paesi, Polonia-Repubblica Ceca-Germania si trova la famosa località sciistica polacca Sklarska Poreba. Essa offre una delle aree sci più attrattive dei Monti dei Giganti Polacchi e, assieme a Karpacz, è anche uno dei più popolari. L'area sci Sklarska Poreba è divisa in due parti, la prima parte nelle vicinanze del luogo è caratterizzato da piste brevi e facili. La seconda parte del comprensorio sciistico si trova sullo Szrenica, alto 1 362 m. Questo, a causa dello specifico clima, offre condizioni di neve ottimali, che altrimenti si trovano unicamente nelle regioni alpine. Inoltre qui è stato realizzato l'impianto di innevamento più grande d'Europa, che garantisce condizioni pressoché perfette.

Anche le aree sci attorno al famoso luogo Zakopane offrono variate possibilità. In particolar modo l'aera sci Kasprowy Wierch merita di essere nominata. Sciatori professionisti trovano qui attrattive discese in un paesaggio invernale da sogno, ma anche principianti trovero piste adatte a loro.

Après-ski Polonia

In Polonia l'ospitalità ha grande importanza. Gli ospiti sono sempre benvenuti. Un ruolo di primo piano è costituito dal buon cibo, dopo di cui non si andrà di sicuro a casa affamati. Festività quali per es. Pasqua e Natale, onomastico e matrimoni vengono festeggiati alla grande e viene portato in tavola di tutto e di più. La cucina polacca e i suoi piatti sono caratterizzati da diverse influenze. Nelle variegate pietanze si possono trovare tracce tedesche, russe, ucraine e turche. La cucina polacca è prevalentemente sostanziosa.

L'agricoltura polacca e tutto ciò che i contadini coltivano, caratterizza la cucina polacca. Dunque si trovano diverse pietanze a base di patate, crauti, barbabietole, cetrioli, uova, cavoli ricci e funghi. Soprattutto in Polonia viene però mangiata carne, che viene spesso anche preparata sotto forma di salsiccia. Le salsicce di Cracovia sono l'esempio più famoso. Fino a qualche anno il consumo di carne per persona in Polonia era il più alto, non è dunque sorprendente che durante i pasti, la grande quantità di carne viene accompagnata da un bicchierino di vodka qua e là.

Escursioni Polonia

Chi visita la metropoli Cracovia, non dovrà lasciarsi scappare una visita alla stupenda piazza medievale del Mercato, al Wawel, la vecchia residenza reale o al quartiere ebraico Kazimierz. Alcuni chilometri davanti alle porte della città, i visitatori possono rivivere la storia mineraria: nella miniera di sale Wieliczka vi è una vera e propria perla, la Cappella di Santa Kinga, che si trova a 101 m sotto terra.

La più grande città nonché capitale della Polonia è Varsavia. Una prima impressione della città si può godere dalla piattaforma panoramica sul Palazzo della Cultura, simbolo della città e con i suoi 230 m anche l'edificio più alto. Da non perdere assolutamente a Varsavia sono il centro storico, il Palazzo sull'Acqua, il museo di storia e quello di Chopin.

Un'ulteriore perla è Łódź, terza città in ordine di grandezza. Qui si trova la famosa scuola cinematografica, che ha anche il registi del calibro di Roman Polanski. Łódź ha anche una propria "Walk of Fame". La via Piotrkowska invece, con ben 4 km di lunghezza, è la strada commerciale più lunga d'Europa, e la più bella Łódź.

Una delle città più antiche - e anche una delle più belle - è Breslavia, capitale della cultura 2016. Si trova ai piedi dei Sudeti e stupisce soprattutto con i suoi edifici gotici. L'università è contemporaneamente uno degli edifici più importanti della città, anche per l'"Aula Leopoldina" in stile barocco.

Anche interessati alla religione trovano destinazioni interessanti in Polonia, per es. Wadowice, la città nativa di Karol Józef Wojtyla, ovvero Papa Giovanni Paolo II. Oppure il più importante luogo di pellegrinaggio della Polonia, il convento dei Paolini sulla collina Jasna Góra Hügel a Częstochowa. Nella città si trova inoltre la più grande statua riproducente un papa: un Papa Giovanni Paolo II alto 14 m.

Località Polonia

Cartina ingrandire

Luogo (regione) Altitudine-Luogo Area sci Piste Altitudine-Area sci
dafino a
833 m Kasprowy Wierch 15 km 1.014 - 1.987 m