Newsletter

Si registri ora e approfitti di tanti vantaggi!

Ulteriori informazioni

Attuali informazioni di viaggio Coronavirus

Informazioni di viaggio per i nostri clienti con partenza a Marzo e Aprile 2020


Vi preghiamo di comprendere che, a causa dell'aumento del carico di lavoro e della grande dinamica degli eventi attuali, le informazioni riportate di seguito non possono essere sempre aggiornate. Tuttavia, vi assicuriamo che elaboriamo tutte le prenotazioni e le e-mail in base all'urgenza (prossimità dell'arrivo) e informeremo immediatamente tutti i clienti interessati se l'arrivo non è possibile. Attualmente, tutti i viaggi per i nostri clienti con data di arrivo prevista fino al 31/03/2020 incluso vengono disdetti (dal 17/03/2020).
TravelTrex GmbH segue molto da vicino l'attuale sviluppo del corona virus. Siamo in costante contatto con i nostri fornitori di servizi, con i clienti sul posto e con varie autorità. In linea di principio, l'intera UE è interessata dalla diffusione del coronavirus, quindi non è possibile stabilire in generale se una vacanza all'interno dell'UE rappresenti un rischio maggiore. In tutti i paesi dell'UE esiste un rischio di infezione da coronavirus, motivo per cui le autorità non consigliano principalmente di non viaggiare, ma forniscono piuttosto raccomandazioni su come contenere il coronavirus. Indipendentemente dal luogo in cui vi trovate, evitate ad esempio grandi raduni di persone e contatti fisici (strette di mano, ecc.) e assicuratevi di osservare le misure igieniche.

Abbiamo una grande comprensione per questo e naturalmente ogni ospite è libero di non iniziare il suo viaggio. In cambio, tuttavia, vi chiediamo di comprendere che senza un avvertimento di viaggio o la chiusura di una regione o la chiusura degli impianti di risalita, che sarebbe considerata una circostanza eccezionale e consentirebbe una cancellazione gratuita, possiamo cancellare un viaggio solo in base alle condizioni contrattuali concordate (vedi Condizioni generali di contratto, punto 4a). Questo perché gli hotel si aspettano i nostri ospiti e noi dobbiamo pagare la camera anche se i nostri ospiti non arrivano.



Aggiornamento 15/03/20:

Le aree sciistiche in Francia chiudono dal 15.03.2020. Informeremo tutti i clienti che non hanno già cancellato la loro vacanza e offriremo loro una cancellazione gratuita.

Aggiornamento 14/03/20:

Si prevede che tutte le stazioni sciistiche in Francia chiuderanno a partire dal 15.03.2020. Al momento non è ancora chiaro se tutte le strutture ricettive chiuderanno. In tal caso, informeremo tutti i clienti interessati.

La Polonia ha chiuso la sua frontiera per 10 giorni, vale a dire che gli ingressi di stranieri non sono più possibili fino al 24.03.2020 compreso. Informeremo tempestivamente tutti i clienti interessati che non hanno già cancellato il loro viaggio e offriremo loro una cancellazione o una nuova prenotazione gratuita (verrà poi applicato il nuovo prezzo del viaggio). Per i viaggi in Polonia dopo il 25.03.20 non è possibile in questo momento una cancellazione gratuita o un cambio di prenotazione. Chiediamo la vostra comprensione e continueremo a monitorare la situazione da vicino. In caso di cambiamento, informeremo naturalmente i clienti interessati il prima possibile.

In Germania la Germania Oberstdorf / Kleinwalsertal, Zugspitze, Allgäu, Winterberg chiuderà la stagione sciistica dalle 16.03.20. Al momento non è ancora chiaro se tutti gli alloggi chiuderanno anche. In tal caso, informeremo tutti i clienti interessati.

Aggiornamento 13/03/20:

Altre aree sciistiche chiuderanno a partire dalle 16.03.20. Si tratta di tutti i comprensori sciistici della Carinzia, della Stiria e dell'Alta Austria. In Svizzera, questo vale per il Cantone dei Grigioni (destinazioni: Davos, Laax, Klosters, Arosa, Lenzerheide, St. Moritz) e nel Cantone del Vallese le località di Zinal e Vercorin.A questo punto non è ancora chiaro se tutte le strutture ricettive chiuderanno. In tal caso, informeremo tutti i clienti interessati.Anche Andorra chiuderà la stagione sciistica all'inizio del 14.03.20. Informeremo tutti i clienti interessati.

Aggiornamento 12/03/20:

In Austria la stagione invernale si è conclusa prematuramente in Tirolo, nella provincia di Salisburgo, nel Vorarlberg e nel Tirolo orientale. Tutti gli impianti di risalita smetteranno di funzionare dopo il 15.03.20. Allo stesso modo, tutte le strutture ricettive saranno ufficialmente chiuse dopo le 16.03.20. Pertanto, i nostri viaggi in queste regioni a partire dalle 16.03.20 non possono avere luogo per il resto della stagione. Informeremo prontamente tutti i clienti interessati e offriremo loro una cancellazione o una nuova prenotazione gratuita (verrà poi applicato il nuovo prezzo del viaggio).Aggiornamento 11/03/20:

La regioni scistiche austriache della Paznauntal (Ischgl,Galtür, Kappl, See) rimarranno chiuse fino a fine stagione. Attualmente stiamo esaminando questa nuova situazione e informeremo tempestivamente tutti i clienti interessati sull'ulteriore procedura. Nel frattempo, chiediamo a tutti i clienti interessati di astenersi dal fare richieste telefoniche.

Situazione al 08/03/20:

La regione Lombardia e 14 province sono state dichiarate area riservata dalle autorità italiane dall'8 marzo 2020 al 3 aprile 2020. I nostri viaggi a Livigno, Bormio, Santa Caterina e Aprica purtroppo non possono avere luogo. Informeremo tempestivamente tutti i clienti interessati che non hanno già cancellato il loro viaggio e offriremo loro una cancellazione o una nuova prenotazione gratuita (si applicherà quindi il nuovo prezzo)

Situazione al 09/03/2020

A causa del coronavirus, la maggior parte delle stazioni sciistiche italiane terminano la loro stagione già il 11/03/20, ovvero il 10/03/20 è l'ultimo giorno di sci di questa stagione. Informeremo tempestivamente tutti i clienti interessati che non hanno già cancellato il loro viaggio e offriremo loro una cancellazione o un cambio gratuito senza penale (si applicherà quindi il nuovo prezzo)

Situazione 10/03/20:

Le autorità italiane hanno ora dichiarato l'intera Italia zona soggetta a restrizioni fino al 03.04.20 compreso. Pertanto i nostri viaggi in Italia non possono purtroppo avvenire prima delle 03.04.20, perché non è possibile entrare. Informeremo tempestivamente tutti i clienti interessati che non hanno già cancellato il loro viaggio e offriremo loro una cancellazione o una cambio gratuito senza penale (verrà poi applicato il nuovo prezzo del viaggio). Per i viaggi in Italia dal 04.04.20 in poi, una disdetta o un cambio di prenotazione gratuita è possibile in questo momento solo se siamo già stati informati che la stazione sciistica è chiusa per il resto della stagione.Per maggiori informazioni si prega di prendere visione del DPCM (decreto del Presidente del Coniglio dei Ministri) con data 09/03/2020 sulla gazzetta ufficiale:
www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/03/08/20A01522/sg

Se desidera cancellare o modificare la Sua prenotazione la preghiamo di scrivere un e-mail a cancellazione-it@snowtrex.com.La preghiamo di comprendere che a causa dell'alto numero di richieste non possiamo garantire una risposta tempestiva e in questo caso preghiamo di evitare di contattarci al telefono per non aumentare inutilmente la mole di lavoro.

Infine Le auguriamo che la Sua settimana bianca non abbia subito variazioni a causa del Coronavirus e ci auguriamo che stia bene in salute.

Il Suo team di SnowTrex