Le 7 meraviglie del mondo dello sci

15. Aprile 2024 - SnowTrex

Le meraviglie classiche del mondo antico erano strutture gigantesche. Erano così grandi e uniche che la loro costruzione da parte dell’uomo rasentava letteralmente il miracolo. Tuttavia, non ci sono solo progetti di costruzione incredibili e punti di riferimento impressionanti, sia sulle piste che fuori, in questi siti storici, ma anche nelle stazioni sciistiche moderne. Motivo sufficiente per SnowTrex per selezionare le 7 meraviglie del mondo dello sci.

Il Cervino è una delle montagne più famose del mondo e anche il simbolo della Svizzera


1. Il fascino della montagna – Il Cervino svizzero

Quasi nessun’altra montagna in Europa affascina quanto il Cervino, alto 4.478 metri. Il punto di riferimento della Svizzera, con la sua cima impressionante, caratterizza i suoi dintorni e la stazione sciistica di Zermatt come nessun altro. Indipendentemente dal luogo in cui i visitatori si trovano, sia nella valle che direttamente nel comprensorio sciistico, la montagna può essere vista quasi da ogni parte ed è stata persino inserita nella lista delle meraviglie naturali mondiali nel 2009. A quel tempo, la fondazione “New 7 Wonders of Nature” ha invitato la popolazione mondiale a nominare i candidati per le 7 meraviglie della natura. Una giuria di esperti guidata dall’ex Direttore dell’UNESCO Federico Mayor ha selezionato il Cervino come uno dei 28 finalisti. Anche se il Monte Cervino, non è stato inserito nell’elenco ufficiale delle 7 meraviglie del mondo, è senza dubbio una meraviglia geologica per tutti gli appassionati di alpinismo.

2. Alloggio ghiacciato – L’Hotel di ghiaccio in Svezia

La madre di tutti i villaggi igloo si trova a Jukkasjärvi, in Svezia. L'”Ice Hotel Jukkasjärvi” viene costruito da artisti del ghiaccio internazionali ogni inverno dal 1989. Tutto nell’imponente edificio è fatto di ghiaccio: l’ingresso con spessi pilastri, le camere dell’hotel riccamente decorate, i letti e i mobili all’interno, il bar di ghiaccio con tavoli, sedie e persino i bicchieri da cui gli ospiti, avvolti da spesse fasce, prendono le loro bevande. Finiscono per dormire su pelli di animali a meno 5 gradi.

Una straordinaria suite artistica nell’Ice Hotel in Svezia

3. Piuttosto caldo – sauna in cabina

Nella stazione sciistica di Ylläs, nella Lapponia finlandese, una cabinovia molto speciale porta gli sciatori sulla montagna. La prima e unica gondola per sauna al mondo è rivestita in legno e dispone di finestre oscurate e di una caldaia a infusione all’interno. Fino a quattro persone possono fare la sauna durante la salita. Dopo 15 minuti, i passeggeri raggiungono la stazione a monte, dove sono disponibili docce e spogliatoi nel “Café Gondel”. L’insolita gondola è stata installata nel 2008. Purtroppo, questa tendenza benefica non è ancora arrivata sulle Alpi.

Nella stazione sciistica di Ylläs, in Finlandia, l’ascesa alla vetta in una sauna-gondola è garantita come un’esperienza

4. Superlativi su una corda – la più grande gondola del mondo

Il “Vanoise Express” nelle Alpi francesi è la funivia a due piani più grande del mondo. Le due gondole possono ospitare ben 200 persone con sci, bastoni e bagagli – su due piani. Le due cabine hanno bisogno di soli quattro minuti per coprire il percorso di 1.824 metri con la potenza di trazione di un treno TGV. Questo la rende non solo una delle funivie più grandi, ma anche una delle più veloci al mondo, con una ‘velocità massima’ di 45 km/h. Anche il design del “Vanoise Express” è insolito: non c’è la classica stazione inferiore e superiore. Questo perché la partenza e l’arrivo si trovano a Plan-Peisey (1.612 m) e Montchavin (1.548 m) e quindi quasi alla stessa altitudine. È impressionante anche il fatto che i cavi di sospensione e di trasporto in acciaio percorrano l’intera lunghezza da La Plagne a Les Arcs senza pilastri di sostegno.

Il “Vanoise Express” nelle Alpi francesi è la funivia a due piani più grande e più veloce del mondo

5. Deserto, cammelli, sci – il centro sciistico indoor di Dubai

Sciare in mezzo al deserto, con i cammelli nelle vicinanze e con 50 gradi esterni? È possibile a Dubai! “Ski Dubai”, una delle strutture sciistiche indoor più grandi al mondo, dispone di circa 6.000 tonnellate di neve artificiale e di numerose attrazioni. Costruita nel 2005, la struttura ha stabilito nuovi standard nella costruzione di centri sciistici al coperto. Cinque piste con una superficie totale di 22.500 m² offrono divertimento in pista a tutti i livelli di difficoltà. Una seggiovia a 4 posti porta gli sciatori sulle piste, che sono fiancheggiate da alberi veri e coperte da una fitta neve artificiale.

Cosa si prova in uno dei centri sciistici indoor più grandi del mondo, nel bel mezzo del deserto? Il video seguente risponde a questa domanda:

I freestyler possono scatenarsi nel fun park e la preparazione allo sci viene allenata allo Snowrobics. Lontano dalle piste, i bambini possono sfrecciare sulle piste con grandi palloni di plastica, conquistare una pista da slittino, giocare nello snowpark di 3.000 m² con una grotta di neve o, naturalmente, imparare nella scuola di sci. Il punto forte di Ski Dubai sono i veri pinguini che attraversano la sala in determinati momenti. I bambini possono toccarli e i genitori possono scattare foto insieme. I visitatori possono anche prenotare una sessione di nuoto di 10-15 minuti con i pinguini. Finché lo “Skidome” di Randers, in Danimarca, esisterà solo sui fogli dei disegnatori, il paradiso della neve nel deserto rimarrà la nostra meraviglia dello sci al coperto.

6. Piste beast – il più grande battipista del mondo

Il modello “BEAST” del produttore altoatesino Prinoth AG è il battipista più grande e potente del mondo. Con una lunghezza di quasi 10 metri, un’altezza di oltre 3 metri e una larghezza di lavoro di oltre 7 metri, stabilisce veri e propri standard rispetto agli altri battipista. Con un’incredibile potenza di 527 CV, il mostro da 11,5 tonnellate spinge le masse di neve davanti a sé con una lama anteriore larga 6 metri e, con una superficie di 17,5 m², riesce a preparare qualsiasi pendenza, indipendentemente dalla larghezza, nel minor tempo possibile.

Con un peso di 11,5 tonnellate, il “BEAST” di un produttore dell’Alto Adige è uno dei battipista più grandi del mondo

7. Freestyle senza fine – l’halfpipe più lungo del mondo

Dal 2015, lo snowpark “No Name” di Laax ospita l’halfpipe più lungo del mondo. Il “Superpipe”, con il suo semicerchio perfetto, è lungo 200 metri e alto 6,90 metri, il che lo rende di dimensioni olimpiche. Per questo motivo, il monster pipe viene utilizzato anche come centro di formazione nazionale dell’associazione Swiss-Ski per i freestyler di sci e snowboard. Non c’è quindi da stupirsi che il più grande evento europeo di snowboard, il “Laax Open”, attiri anche le superstar della scena nella stazione sciistica svizzera, che si esibiscono con i loro spettacolari trick freestyle sulla gigantesca costruzione di neve, anno dopo anno.

Halfpipe come questo si trovano oggi in diverse stazioni sciistiche, ma il più lungo del suo genere, il “Superpipe”, si può percorrere solo a Laax, in Svizzera

FAQ sulle meraviglie del mondo dello sci

Cosa sono le 7 meraviglie della natura?

Nel 2009, la fondazione “New 7 Wonders of Nature” ha invitato le persone di tutto il mondo a nominare i loro preferiti tra le 7 meraviglie della natura. Il Cervino era inizialmente tra i 28 finalisti. Un comitato di esperti guidato dall’ex direttore dell’UNESCO Federico Mayor ha infine selezionato le seguenti 7 meraviglie della natura: la Foresta Amazzonica e le Cascate di Iguazu in Sud America, il Parco Nazionale di Komodo in Indonesia, la Baia di Halong in Vietnam, la Table Mountain in Sudafrica, il Parco Nazionale di Puerto Princesa nelle Filippine e l’isola vulcanica di Jejudo in Corea del Sud.

 

Dove si trova l’halfpipe più grande del mondo?

Il “Superpipe” nella stazione sciistica di Laax (Svizzera) è dal 2015 l’halfpipe più lungo e quindi più grande del mondo. Con una lunghezza di 200 metri e un’altezza di 6,90 metri, il mostro di neve ha dimensioni olimpiche e viene regolarmente utilizzato dai migliori atleti del panorama come luogo di allenamento e di gara.

Quanti appassionati di sport invernali possono entrare nella cabinovia più grande del mondo?

200 persone su due piani. Questa è la capacità di ciascuna delle due cabine del “Vanoise Express”. Questo le rende le cabine più grandi del mondo. Dal 2004, le cabine a due piani operano su un percorso di 1.824 metri tra le due località sciistiche francesi di La Plagne e Les Arcs. Con una “velocità massima” di 45 km/h, la funivia impiega solo 4 minuti per completare il percorso.

Destinazioni per le escursioni nella Ötztal: 8 attrazioni lontano dalle piste

Nel cuore del Tirolo, immersa in un mondo montano mozzafiato, la Ötztal dispiega il ...

Destinazioni per le escursioni Zell am See-Kaprun: 8 attrazioni lontano dalle piste da sci

Dietro il pittoresco scenario alpino di Zell am See-Kaprun si nasconde un mondo ricco ...

$stickyFooter