SnowTrex Top 10: I souvenir più popolari dalla vacanza sulla neve

20. Luglio 2023 - SnowTrex

Sono le piccole cose che rinfrescano sempre la memoria dei bei giorni dopo un viaggio. Un souvenir del viaggio prolunga la sensazione di vacanza. Ma cosa portare con sé dalla propria vacanza sulla neve? SnowTrex ha raccolto dieci souvenir tipici che i vacanzieri dello sci saranno entusiasti, sia per se stessi che per chi è a casa.

SnowTrex Top 10: I souvenir più gettonati della settimana bianca.

1. Salisburgo/Austria: Palle di Mozart

Più di 100 anni fa, il pasticcere salisburghese Paul Fürst dedicò questo dolce peccato al figlio più famoso della città. Oggi, le delizie di marzapane e cioccolato sono un souvenir popolare per i golosi. Le palle di Mozart originali di Salisburgo in carta blu-argento, fatte a mano senza additivi, si possono acquistare esclusivamente nelle quattro pasticcerie Fürst di Salisburgo. Chi non può recarsi a Salisburgo dovrà accontentarsi di una delle imitazioni, comunque deliziose.

Il classico souvenir rotondo: le palle di Mozart.

2. Baviera/Germania: Boccali di birra

Che sia di vetro o di terracotta, se va a sciare in Baviera, preferirà un boccale di birra come souvenir della vacanza, preferibilmente un vero e proprio Maßkrug. La birra è due volte più buona in un boccale a casa. E se esporta contemporaneamente qualche bottiglia di birra bavarese, la sensazione di vacanza sarà ancora più forte.

3. Tirolo/Austria: Pancetta tirolese

Ha il sapore di una vacanza. Una buona pancetta del Tirolo è meglio acquistarlo in una macelleria di paese o in un mercato contadino. Se l’acquista in confezione sottovuoto, evita anche il problema dell’odore durante il trasporto.

4. Austria: Grappa

Una buona grappa è un must nella maggior parte delle famiglie. Serve come bevanda di benvenuto, ma anche come digestivo. In Austria, e soprattutto in Tirolo, si sono insediate distillerie che appartengono all’élite europea. Che si tratti di albicocca di Wachau, prugna, mela, pera o pino cembro, ce n’è per tutti i gusti.

5. Tirolo/Austria: Gioielli Swarovski

Naturalmente, potrebbe anche acquistare i gioielli Swarovski nel suo Paese, senza dubbio. Ma in questo caso il divertimento è solo a metà. Perché a Wattens, molto vicino a Innsbruck, c’è uno dei più grandi negozi dell’azienda al mondo, proprio accanto al sito di produzione Swarovski. Inoltre, la mostra dei Mondi di Cristallo Swarovski, che vale la pena vedere, attira numerosi visitatori.

Anche i gioielli e gli altri prodotti Swarovski sono souvenir popolari.

6. Stiria/Austria: Olio di semi di zucca

La Stiria è famosa per i suoi campi di zucca e per i suoi frantoi. Se si trova in vacanza qui, deve assolutamente portare con sé una bottiglia del delizioso olio.

7. Alto Adige/Italia: Sculture in legno

Furono i contadini del XVII secolo a iniziare a scolpire figure e oggetti nel legno durante il lungo inverno. Oggi, la Val Gardena in Alto Adige è conosciuta oltre i confini del Paese per le sue sculture artistiche. Qui si trovano due scuole d’arte, a Ortisei e Selva di val Gardena. Anche i presepi sono souvenir artigianali molto apprezzati.

8. Tirolo/Austria: Formaggio grigio

È un sogno che si avvera per chi è attento alla linea: il formaggio grigio ha da 0 a un massimo del 2 percento di grassi. Tuttavia, è un orrore per coloro che sono sensibili agli odori. Ma poiché è così delizioso, appartiene al bagaglio di ogni amante del formaggio dopo una vacanza in Tirolo. Dopo tutto, questa specialità tirolese è disponibile anche in confezioni inodori.

Le prelibatezze tirolesi, come il pancetta e il formaggio grigio, sono ottimi souvenir.

9. Carinzia/Austria: Il pane di Lesachtaler

Il pane viene prodotto con cereali macinati lentamente e delicatamente in uno dei cinque mulini ad acqua ancora attivi a Maria Luggau. Il prodotto finale ha un sapore altrettanto buono.

10. Austria: Loden

La produzione di loden ha una lunga tradizione in Austria. Tra le altre cose, il Loden di Schladminger è molto conosciuto. La moda corrispondente può essere acquistata, ad esempio, nelle due aziende tradizionali Lodenwalker a Ramsau e Loden-Steiner a Mandling. Se trascorre le sue vacanze in Tirolo e soffre di freddo cronico ai piedi, dovrebbe acquistare le cosiddette “Doggeln”. Si tratta di pantofole calde e fatte a mano, realizzate in loden e feltro. Tuttavia, le fonti di approvvigionamento non sono necessariamente molto diffuse. Alcuni esempi sono Günter Hartl nella Zillertal e Anneliese Naschberger a Reith.

  • giovedì, 20. Luglio 2023
  • Autore: SnowTrex
  • Categoria: Top 10
Destinazioni per le escursioni nella Ötztal: 8 attrazioni lontano dalle piste

Nel cuore del Tirolo, immersa in un mondo montano mozzafiato, la Ötztal dispiega il ...

Destinazioni per le escursioni Zell am See-Kaprun: 8 attrazioni lontano dalle piste da sci

Dietro il pittoresco scenario alpino di Zell am See-Kaprun si nasconde un mondo ricco ...

$stickyFooter