5 buoni motivi per sciare in Australia

24. Luglio 2023 - SnowTrex

Estate, sole e spiaggia: quando si parla di Australia, probabilmente la maggior parte dei viaggiatori pensa a questo. Ma il “Down Under” può anche fare centro con gli appassionati di sport invernali durante la stagione fredda! SnowTrex ha raccolto 5 motivi per cui vale la pena pensare all’inverno australiano durante l’estate europea. Che ne dite di una gita sulle Snowy Mountains o sul monte Kosciusko (2.228 m) innevato?

In Australia, gli sciatori possono affrontare molte piste anche nell’inverno dell’emisfero meridionale!


1. Divertimento estivo e invernale nella “terra dei contrasti”

Quando si pensa all’Australia, si immaginano automaticamente spiagge paradisiache, canguri che saltano nel deserto e banchi di pesci colorati sulla Grande Barriera Corallina. Ma non per niente il quinto continente è chiamato anche “terra dei contrasti”. Perché quando in Europa la stagione della neve termina in primavera, in Australia l’inverno è appena iniziato. Per gli appassionati di sport invernali che non vogliono lasciare l’attrezzatura da sci in cantina o in garage durante l’estate, l’Australia è senza dubbio il luogo ideale per tornare subito sulle piste!

Le Snowy Mountains, come suggerisce il nome, sono tradizionalmente le montagne più nevose d’Australia.

2. Ampia varietà di pendii nel sud-est dell’Australia

Se cercate il divertimento invernale in estate, il sud-est dell’Australia è il posto giusto. Oltre a 16 aree sciistiche, c’è anche la montagna più alta del continente, il Monte Kosciusko (2.228 m). La stagione sciistica inizia ogni anno a giugno e termina principalmente a ottobre. Le Snowy Mountains nel Nuovo Galles del Sud sono considerate le “Alpi australiane” grazie alle loro regolari nevicate e sono quindi ideali per lo sci. Il più grande comprensorio sciistico del Paese è Perisher, con 65 chilometri di piste e 49 impianti di risalita. Grazie alla sua altitudine, è considerato anche il più sicuro dal punto di vista della neve  e con le sue piste corte, è particolarmente adatto ai principianti e agli sciatori occasionali.

Anche a Thredbo (52 chilometri di piste e 14 impianti di risalita), a sud-ovest della capitale Canberra, e in tutta la regione montuosa circostante, la stagione sciistica inizia dall’altra parte del mondo, quando in Europa è piena estate. Le stazioni di servizio intorno alle stazioni sciistiche “Down Under” offrono un servizio speciale in questo periodo dell’anno. Anche qui il potenziale degli sport invernali come fattore economico è stato riconosciuto da tempo e oltre a benzina e dolciumi, offrono anche il noleggio di attrezzature per le piste. Il vantaggio per i viaggiatori: Possono lasciare a casa i bagagli ingombranti e iniziare un’avventurosa vacanza invernale-estiva in Oceania in modo rilassato.

Con un totale di 65 chilometri di piste, Perisher è una delle più note stazioni sciistiche “Down Under”.

3. Apertura della stagione all’insegna della musica

L’annuale Peak Festival si svolge a Perisher all’inizio di giugno. L’autoproclamato “spettacolo musicale più cool d’Australia” è l’inizio ufficiale della nuova stagione sciistica. L’inaugurazione si svolge per un totale di quattro giorni, con musica dal vivo e altri spettacoli su diversi palchi in tutta l’area sciistica. Gli artisti provengono principalmente dall’Australia, ma anche alcune band del resto del mondo scaldano il pubblico, che si gode l’atmosfera esuberante e soprattutto, l’ingresso gratuito.

4. Un paradiso per i freestyler

Gli appassionati di freestyle possono scatenarsi nei diversi snowpark delle Snowy Mountains e atterrare con salti e altri trick. L’offerta è talmente ampia che ce n’è per tutti i tipi di rider: dal minirail per i principianti al superpipe per i professionisti nella Perisher Valley. Lo Yabby Flat Mini Park o il Mt. Piper Fun Park sono particolarmente consigliati ai neofiti del freestyle. I rider più esperti, invece, si allenano meglio al Jump City Snow Park, al Falls Terrain Park o al Thredbo Snow Park.

Le impressioni invernali della stazione sciistica di Thredbo dimostrano che gli appassionati di sport invernali possono trovare neve polverosa anche in Australia:

Winter at Australia's Best Ski Resort

5. Il “Kangoroo Hoppet”

Un’altra attrazione per gli appassionati di sport invernali del quinto continente è l’annuale “Kangaroo Hoppet” in agosto. E no, non si tratta di canguri sugli sci! Si tratta piuttosto di una maratona di sci di tipo speciale, che fa parte della cosiddetta serie Worldloppet dell’omonima associazione sciistica. L’obiettivo dei partecipanti alla serie di eventi è quello di completare un totale di dieci diverse maratone Worldloppet in almeno due continenti diversi.

Chi raggiunge questo obiettivo ottiene il titolo di “Worldloppet Master”. La “Kangaroo Hoppet” è una delle tre maratone dell’emisfero meridionale e si svolge nella regione sciistica di Falls Creek, a Mount Beauty, nel nord-est dell’Australia. Gli ambiziosi atleti invernali devono percorrere 42,195 chilometri come in una maratona “normale”, ma con gli sci da fondo nella pista da fondo e non su strada con le scarpe da corsa.

Avete voglia di stazioni sciistiche più esotiche? Che ne dite della Georgia, per esempio?

FAQ sullo sci in Australia

Qual è la stazione sciistica più grande dell’Australia?

La più grande stazione sciistica dell’Australia si chiama Perisher. Si trova nelle Snowy Mountains, nello stato del Nuovo Galles del Sud, a circa 200 km a sud-ovest della capitale Canberra. Gli appassionati di sport invernali troveranno qui un totale di 65 chilometri di piste nell’inverno australiano tra giugno e ottobre, a cui si accede con un totale di 49 impianti di risalita a un’altitudine di 2.034 m.

Come si chiama la montagna più alta dell’Australia?

La montagna più alta della terraferma australiana è il Monte Kosciuszko, con i suoi 2.228 metri. Si trova nello Stato del Nuovo Galles del Sud, nell’omonimo parco nazionale. Tuttavia, è sormontato dalla montagna più alta del territorio australiano, il Mawson Peak (2.745 m) sull’isola Heard, che appartiene alle isole Heard e McDonald. Questo gruppo di isole vulcaniche si trova nell’Oceano Indiano e quindi non fa parte del continente australiano. La montagna più alta qui, invece, è la Piramide di Carstensz (4.884 m) in Nuova Guinea, che appartiene quindi alle “Seven Summits”, le montagne più alte di ciascuno dei sette continenti.

Quando possono sciare gli appassionati di sport invernali in Australia?

L’inverno in Australia inizia il 21 giugno, il giorno più corto dell’anno nell’emisfero meridionale. Nelle Alpi australiane, negli Stati del Nuovo Galles del Sud e di Victoria, le prime nevicate si registrano di solito già alla fine di maggio, tanto che le grandi stazioni sciistiche come Perisher o Thredbo aprono regolarmente la stagione delle piste il primo fine settimana di giugno. Tuttavia, a causa delle condizioni climatiche dell’Australia, la maggior parte della neve sulle montagne si scioglie di nuovo all’inizio della primavera, al più tardi il 1° ottobre.

  • lunedì, 24. Luglio 2023
  • Autore: SnowTrex
  • Categoria: Top 10
Destinazioni per le escursioni nella Ötztal: 8 attrazioni lontano dalle piste

Nel cuore del Tirolo, immersa in un mondo montano mozzafiato, la Ötztal dispiega il ...

Destinazioni per le escursioni Zell am See-Kaprun: 8 attrazioni lontano dalle piste da sci

Dietro il pittoresco scenario alpino di Zell am See-Kaprun si nasconde un mondo ricco ...

$stickyFooter