10 buone ragioni per sciare in Val Gardena/Alpe di Siusi

7. Maggio 2024 - SnowTrex

Nel mezzo dello spettacolare scenario montano delle Dolomiti italiane, si trova il comprensorio sciistico della Val Gardena/Alpe di Siusi, che gode di popolarità internazionale. Non da ultimo per i favolosi sport invernali che offre. Il comprensorio sciistico Val Gardena/Alpe di Sisui comprende l’Alpe di Siusi, che è l’alpeggio più grande d’Europa, e convince con un totale di 175 chilometri di piste, tanto sole, incantevoli stazioni sciistiche e una vasta gamma di attività invernali. È anche considerato il comprensorio sciistico più adatto ai bambini dell’Alto Adige. SnowTrex è entusiasta di questo sogno invernale alpino e presenta 10 buoni motivi per sciare in Val Gardena/Alpe di Siusi.

Il comprensorio sciistico Val Gardena/Alpe di Sisui si trova nel cuore delle Dolomiti italiane

1. 175 chilometri di piste per ogni livello

Gli amanti della neve non si annoieranno di certo nel comprensorio sciistico Val Gardena/Alpe di Sisui. Oltre a ben 175 chilometri di piste, l’area degli sport invernali nelle Dolomiti vanta una varietà di pendii ad un’altitudine che va da 1.236 metri a 2.518 metri. C’è la discesa giusta per ogni appassionato di sport. I principianti possono provare 52 chilometri di piste blu, mentre gli sciatori avanzati e gli esperti possono mettere alla prova le loro abilità su 105 chilometri di piste rosse e 18 chilometri di piste nere. La famigerata pista della Coppa del Mondo Saslong, che si trova sotto il Sassolungo, è particolarmente popolare. Gli appassionati di sci e snowboard hanno l’opportunità di avere un assaggio dello sci professionale sulla rapida discesa e sulla famosa “Gobba del cammello”. In seguito, le accoglienti baite a bordo pista offrono una meritata pausa pranzo. Se la selezione di piste del comprensorio sciistico Val Gardena/Alpe di Sisui non è sufficiente, lo skipass “Dolomiti Superski” offre un totale di 1.200 chilometri di piste e altre esperienze sciistiche varie. Tra l’altro, grazie all’enorme estensione dell’area, le piste sono raramente sovraffollate, anche nei momenti di punta, per non parlare dei lunghi tempi di attesa e dei piedi gelati agli impianti di risalita.

Se i 175 chilometri di piste non le bastano, può anche sfogarsi lontano dalle piste

2. Grande attenzione per le famiglie

Il comprensorio sciistico Val Gardena/Alpe Sisui è particolarmente adatto alle famiglie. Con i dispositivi di sicurezza per i bambini negli impianti di risalita, un gran numero di aree per bambini, diversi fun park e funslope, nonché piste a tempo predestinate ai bambini, il comprensorio sciistico dell’Alpe di Siusi è conosciuto come il più adatto alle famiglie di tutto l’Alto Adige. Ci sono scuole di sci per grandi e piccini e la strega Nix è in giro per le piste a dare preziosi consigli di sicurezza. La sistemazione giusta per tutta la famiglia si trova nel programma SnowTrex. All’Hotel Salegg, ad esempio, i clienti beneficiano di un forte sconto per i bambini, mentre il Parc Hotel Miramonti offre una sala giochi per bambini con videogiochi e la possibilità di giocare a calcio balilla e biliardo. Se preferisce cucinare da solo, ogni famiglia amante della neve troverà posto anche nei nostri accoglienti appartamenti.

Il comprensorio sciistico Val Gardena/Alpe Sisui è una destinazione ideale soprattutto per le famiglie

3. Al sicuro da neve e sole

Gli appassionati di sport invernali che sciano sull’Alpe di Siusi dovrebbero portare in valigia occhiali da sole e crema solare. Qui il sole e la luce del giorno sono all’ordine del giorno. Il sole splende quasi 300 giorni all’anno nel comprensorio sciistico Val Gardena/Alpe di Sisui e 90 di questi giorni possono essere assegnati ai mesi invernali in Val Gardena/Gröden. L’orientamento est-ovest del comprensorio sciistico consente agli appassionati di sport invernali di sciare al sole a qualsiasi ora del giorno e offre una quantità di neve insolitamente elevata durante tutto l’anno, tempo permettendo. Inoltre, l’eccellente altitudine, che raggiunge i 2.518 metri, fa sì che la neve fresca rimanga al suo posto. Ciò significa che non ci sono cannoni da neve, ma molta neve fresca e polverosa. Gli appassionati di sport invernali possono godersi i posti al sole sulle terrazze dei numerosi rifugi fino ad aprile e ammirare le viste mozzafiato dell’Alpe di Siusi e del massiccio del Sella.

Il comprensorio sciistico della Val Gardena/Alpe di Siusi è noto per l’elevata affidabilità della neve

4. Incantevoli stazioni sciistiche

Oltre alle piste di prima classe e ai panorami impressionanti da numerose piattaforme panoramiche, le stazioni sciistiche sono anche una caratteristica affascinante e riconoscibile dell’area sciistica Val Gardena/Alpe di Sisui. Sia i villaggi della Val Gardena che le baite dell’Alpe di Siusi colpiscono gli appassionati di sport invernali con il loro carattere tradizionale e offrono agli amanti dello sci e dello snowboard un altro motivo per fare una pausa nelle Dolomiti italiane.

La Val Gardena è dominata da uno degli scenari montani più spettacolari delle Alpi ed è caratterizzata da valli e pendii soleggiati, oltre che da ripide pareti rocciose. La valle è suddivisa nei villaggi di Ortisei, Santa Cristina e Selva Gardena, che si distinguono per l’ottima cucina, le varie attività per il tempo libero e le numerose opzioni per l’après-ski. Dopo una giornata di successo sulle piste, gli amanti delle feste possono concludere la serata nei rifugi, nei bar o nelle discoteche e godersi un vin brulé o due.

Il villaggio di Ortisei si trova ad un’altitudine di 1.236 metri ed è definito dal suo pittoresco centro del paese, caratterizzato da ciottoli e case tradizionali. Qui il carattere urbano si unisce al fascino alpino. La città colpisce anche per le sue vivaci strade pedonali, i piccoli negozi e i vari musei. I vicoli accoglienti invitano a passeggiare e a soffermarsi nei caffè locali. Ortisei è anche conosciuta come la ‘perla culturale’ ed è il villaggio più tradizionale di tutta la Val Gardena, in quanto, oltre ai ristoranti accoglienti e al collegamento diretto con gli impianti di risalita alle aree sciistiche ed escursionistiche, l’accogliente paesino vanta anche un artigianato tradizionale, in particolare nel campo del taglio del legno.

Il centro geografico della Val Gardena è il villaggio di Santa Cristina, ad un’altitudine di 1.428 metri. Situato sul lato soleggiato, il comune è caratterizzato soprattutto dalle suggestive scogliere del Sassolungo. Se vuole cimentarsi nello sci alpino, ha l’opportunità di mettere alla prova le sue capacità sulla famosa pista di discesa della Coppa del Mondo Saslong, al centro del comprensorio sciistico Val Gardena/Alpe di Sisui. Lontano dalle piste, S. Cristina colpisce anche per i suoi hotel moderni e gli agriturismi rustici, che conservano il fascino originale del villaggio e creano una sensazione di vacanza molto speciale, soprattutto per le famiglie con bambini.

Una delle principali località turistiche dell’intero arco alpino costituisce l’estremità a valle del popolare comprensorio sciistico della Val Gardena. Situato ad un’altitudine di 1.563 metri, il villaggio sportivo di Selva Gardena è particolarmente apprezzato dagli appassionati di sport invernali grazie alla sua posizione unica. Se c’è abbastanza neve, di solito è possibile sciare fino al suo alloggio. Ciò è dovuto alla posizione favorevole di Selva, ai piedi del massiccio del Sella. I ristoranti culinari di alta qualità assicurano una conclusione accogliente di una giornata ricca di eventi. Anche gli amanti del doposci avranno pane per i loro denti, dato che diversi bar e discoteche la invitano a bere e ballare fino alle prime ore del mattino.

Il paesaggio e le formazioni rocciose intorno a Selva Gardena sono impressionanti

La Val Gardena ospita anche il più grande alpeggio d’Europa. L’Alpe di Siusi si estende tra le imponenti cime del Langkofel, del Plattkofel, del Goldknopf, del Puflatsch e dello Sciliar, ad un’altitudine compresa tra 1.060 metri e 2.245 metri. Davanti all’impressionante panorama delle Dolomiti, le varie piste del comprensorio sciistico Val Gardena/Alpe di Sisui attraversano i sentieri di montagna e offrono un’esperienza unica di sport invernali. Insieme alla Val Gardena/Gröden, il paradiso dello sci comprende un totale di 175 chilometri di piste. Inoltre, attività come lo sci di fondo e le escursioni con le racchette da neve offrono ai visitatori una visione impareggiabile delle formazioni montuose delle Dolomiti italiane. Le graziose case coloniche e gli imponenti campanili emanano il loro fascino originale e completano in modo unico il quadro del paradisiaco paesaggio montano.

5. Panorama mozzafiato

Gli appassionati di sport invernali che si recano nel comprensorio sciistico Val Gardena/Alpe di Sisui dovrebbero sempre avere a portata di mano la macchina fotografica, perché le cime e le creste delle Dolomiti italiane, che vale la pena vedere, formano panorami incomparabili e sfondi unici. Oltre al Gruppo del Sella (3.152 m) e al Sassolungo (3.181 m), vale la pena vedere il profilo impressionante dello Sciliar, con le cime Santner ed Euringer di fronte. Ai piedi del simbolo dell’Alto Adige c’è l’Alpe di Siusi, caratterizzata da case coloniche tradizionali, che rappresenta un’altra caratteristica riconoscibile dell’area sciistica Val Gardena/Alpe Sisui, oltre al fantastico scenario montano. Un flusso costante di nuove prospettive sulle imponenti montagne, sul paesaggio e sulle incantevoli stazioni sciistiche invoglia a fermarsi, a soffermarsi e a stupirsi, permettendo agli amanti del paesaggio e della neve di immergersi in un mondo completamente nuovo.

Le Dolomiti italiane sono una vera meraviglia naturale

6. Aree top per lo sci di fondo

Panorami mozzafiato, sole e neve a perdita d’occhio. Cosa c’è di meglio che scivolare lungo una pista di sci di fondo e lasciarsi incantare dall’incomparabile bellezza delle Dolomiti? L’Alpe di Siusi è una delle migliori aree per lo sci di fondo dell’Alto Adige. Le squadre nazionali di Norvegia, Canada, Italia e Stati Uniti si recano ogni anno al più grande alpeggio d’Europa. Con una scelta di oltre 80 chilometri di piste, ce n’è per tutti i gusti, sia per i fan della tecnica classica che per gli appassionati di skating. I principianti possono anche provare la pista di allenamento Ritsch, ad esempio, e poi mettere in pratica la tecnica appresa sulla pista circolare Möser, in leggera salita.

L’Alpe di Siusi offre numerosi percorsi di prima classe per gli sciatori di fondo

7. Attività invernali divertenti

Non ha voglia di sciare o fare snowboard? Non è affatto un problema nel comprensorio sciistico Val Gardena/Alpe di Sisui, perché oltre ad un’ampia scelta di piste ben preparate, il mondo invernale della Val Gardena/Alpe di Siusi è caratterizzato da numerose attività invernali divertenti. Se ha sempre desiderato provare il parapendio, qui può godersi la vista sulle cime dolomitiche nella stagione fredda. Una tuta protettiva imbottita protegge dal freddo anche i gelati, in modo che ogni avventuriero possa divertirsi e meravigliarsi. Le famiglie possono anche pattinare sul ghiaccio in uno scenario spettacolare o godersi la vista con lo slittino. Una palestra di roccia, un maneggio, piscine e un centro tennis sono solo altre quattro opzioni che le famiglie possono godere al di fuori del comprensorio sciistico Val Gardena/Alpe di Sisui. Oltre alle attività per grandi e piccini, anche gli amanti della cultura troveranno un’ampia offerta di intrattenimento. Festival musicali, concerti e mostre d’arte fanno battere i cuori dei vacanzieri amanti della cultura. I laboratori di scultura del legno e i negozi di artigianato artistico aggiungono ulteriore varietà al programma fuori pista. Anche le chiese, le rovine del castello e il Museo Ladino meritano una visita.

Il parapendio è solo una delle tante attività che attendono gli appassionati di sport invernali in Val Gardena/Alpe di Siusi

8. Il miglior snowpark d’Italia

Gli appassionati di sport invernali che desiderano fare una pausa dalla pista e sfogarsi su kicker, rail e ostacoli hanno l’opportunità di visitare i numerosi snowpark del comprensorio sciistico Val Gardena/Alpe di Sisui. Oltre a kicker, rail, box, tunnel di neve e rampe, ci sono anche divertenti sorprese nascoste nella neve che offrono molta varietà. Lo snowpark dell’Alpe di Siusi è ufficialmente riconosciuto come il miglior snowpark d’Italia e uno dei tre migliori al mondo, il che significa che i freestyler professionisti italiani e internazionali visitano lo snowpark per allenarsi. Ma anche i principianti hanno il loro tornaconto. Troveranno ostacoli facili sulla cosiddetta linea facile e potranno provare la linea media quando si sentiranno un po’ più sicuri. Con kicker, rail e vari ostacoli, la linea media è la più lunga linea di freestyle in Europa.

Nel comprensorio sciistico Val Gardena/Alpe di Sisui, gli sciatori e gli snowboarder hanno la possibilità di sfogarsi nello snowpark

9. Paradiso delle escursioni invernali

Il comprensorio sciistico e la regione circostante offrono anche un programma unico per gli appassionati di escursioni invernali. Le escursioni con le racchette da neve al chiaro di luna, in particolare, sono un punto di forza assoluto e devono assolutamente figurare nell’agenda degli appassionati di trekking. In totale, la rete di sentieri per le escursioni invernali, ben sviluppata e preparata, si estende per oltre 60 chilometri e viene costantemente controllata per la sicurezza contro le valanghe. Altri 50 chilometri di sentieri possono essere esplorati anche con le racchette da neve. Si consiglia ai principianti di addentrarsi nel terreno aperto solo con una guida alpina, poiché i sentieri stretti e sconosciuti e i passaggi nella neve profonda rappresentano un grande pericolo per gli escursionisti inesperti. Con o senza guida alpina, una cosa è certa: arrancare nella neve fresca, seguire le tracce degli animali e lasciare le proprie tracce nella neve è un’esperienza meravigliosa e rende una vacanza invernale indimenticabile.

La regione intorno alla Val Gardena/Alpe di Siusi è un vero paradiso invernale

10. Sellaronda, il safari sciistico più famoso delle Alpi

Il punto di forza assoluto per molti appassionati di sci e snowboard in Val Gardena/Alpe di Siusi è il famoso circuito sciistico “Sellaronda”. Grazie ai moderni impianti di risalita, il“Dolomiti Superskipass” offre agli appassionati di neve l’opportunità di sciare intorno al massiccio del Sella e di percorrere 26 chilometri di piste in un solo giorno. Il tour sciistico attraversa la catena montuosa delle Dolomiti e conduce a quattro passi dolomitici e a quattro valli, sempre circondati da un impressionante scenario montano. Durante il percorso, la varietà delle piste e i molti chilometri di piste percorse creano un vero e proprio spettacolo naturale, offrendo agli appassionati di sport invernali una visione unica delle varie formazioni montuose. La Sellaronda è garantita da cannoni da neve sia sulle piste meridionali che a valle, per cui gli amanti della neve possono essere certi che il circuito sciistico sia sciabile.

Il famoso circuito sciistico “Sellaronda” è un’attrazione assoluta per ogni appassionato di sport invernali

FAQ sullo sci in Val Gardena/Alpe di Siusi

Quanti chilometri di piste ha il comprensorio sciistico della Val Gardena/Alpe di Siusi?

L’area sciistica Val Gardena/Alpe di Sisui dispone di 175 chilometri di piste. Questi sono suddivisi in 52 chilometri di piste blu, 105 chilometri di piste rosse e 18 chilometri di piste nere, quindi c’è una sfida adatta per ogni sciatore e snowboarder.

Quanto è alta l’area sciistica Val Gardena/Alpe di Siusi?

L’area sciistica Val Gardena/Alpe di Sisui si trova tra i 1.236 m e i 2.518 m sul livello del mare. Si trova nel cuore delle Dolomiti italiane e offre ai visitatori viste panoramiche uniche grazie alla sua posizione elevata.

Quali stazioni sciistiche appartengono al comprensorio sciistico Val Gardena/Alpe di Siusi?

L’area sciistica Val Gardena/Alpe di Sisui si trova al centro della regione Val Gardena/Alpe di Siusi. Mentre la Val Gardena è suddivisa nelle tre località di Ortisei, S. Cristina e Selva Gardena, l’Alpe di Siusi si trova a un’altitudine compresa tra i 1.060 e i 2.245 metri e confina direttamente con le vette del Sassolungo e del Sassopiatto, del Goldknopf, della Bullaccia e dello Sciliar

Quali attività sono possibili nella regione Val Gardena/Alpe di Siusi?

Oltre al parapendio, al pattinaggio su ghiaccio e allo slittino, gli appassionati di sport invernali hanno anche la possibilità di visitare un centro di equitazione, una palestra di roccia o una piscina. Per gli amanti della cultura, c’è la possibilità di lasciarsi ispirare da festival musicali, concerti e mostre d’arte.

Quanto è affidabile la neve nel comprensorio sciistico Val Gardena/Alpe di Siusi?

Grazie alla sua buona altitudine e alla posizione est-ovest, il comprensorio sciistico della Val Gardena/Alpe di Sisui non solo beneficia di una buona quantità di neve, ma anche di molto sole. Ma anche quando le condizioni della neve non sono ideali, i cannoni da neve assicurano la sciabilità delle piste.

Dove si trova il Sellaronda?

La Sellaronda gira intorno al massiccio del Sella e passa per quattro passi dolomitici e valli dolomitiche e offre una vista panoramica sulle formazioni rocciose uniche.

Quanto dura la Sellaronda?

Con una lunghezza di 26 chilometri di piste, la Sellaronda è un’esperienza di discesa unica che può essere vissuta dagli sciatori con una certa forma fisica e la tecnica di base.

Quanto tempo ci vuole per sciare sulla Sellaronda?

Il circuito di 26 chilometri del massiccio del Sella può essere completato dai professionisti in un’ora e mezza. Tuttavia, i principianti e le famiglie con bambini dovrebbero pianificare almeno mezza giornata di sci per essere sicuri.

Di quale skipass ho bisogno per la Sellaronda?

Con il Dolomiti Superskipass, gli appassionati di sport invernali hanno accesso a circa 1.200 chilometri di piste e anche l’opportunità di sciare il famoso circuito sciistico ‘Sellaronda’, lungo 26 chilometri.

Quanti chilometri di piste da sci di fondo ci sono nel comprensorio sciistico Val Gardena/Alpe di Siusi?

Nell’area sciistica Val Gardena/Alpe di Siusi e dintorni, gli appassionati di sci di fondo hanno a disposizione circa 80 chilometri di piste tra cui scegliere. Gli sciatori di fondo con un’ampia gamma di interessi e livelli di abilità troveranno sicuramente la pista giusta per loro.

Destinazioni per le escursioni nella Ötztal: 8 attrazioni lontano dalle piste

Nel cuore del Tirolo, immersa in un mondo montano mozzafiato, la Ötztal dispiega il ...

Destinazioni per le escursioni Zell am See-Kaprun: 8 attrazioni lontano dalle piste da sci

Dietro il pittoresco scenario alpino di Zell am See-Kaprun si nasconde un mondo ricco ...

$stickyFooter