5 buoni motivi per sciare alle Hawaii

24. Luglio 2023 - SnowTrex

Le Hawaii sono certamente un paradiso per i surfisti. Questa destinazione è nota per le onde alte un metro, le spiagge e le temperature estive. Ecco perché non c’è da stupirsi se non si pensa subito allo sci quando si sente parlare di “Hawaii”. Ma sì, è possibile. I professionisti e gli avventurieri che non sanno decidere tra lo sci e il surf, qui troveranno sicuramente pane per i loro denti. SnowTrex ha 5 buoni motivi per cui vale la pena sciare alle Hawaii.

Le Hawaii sono associate in primo luogo alle spiagge, al sole e al surf. Ma una visita alle isole e alle loro cime parzialmente innevate vale la pena anche per gli appassionati di sport invernali.


1. La Montagna Bianca

La montagna più alta delle Hawaii si chiama Mauna Kea, che si traduce come “la montagna bianca”. Raggiunge l’imponente altezza di 4.200 metri. Insieme al vulcano Mauna Los, è uno dei vulcani più famosi delle Hawaii. Quando nevica, gli appassionati di sport invernali colgono l’occasione e indossano gli sci. Gli impianti di risalita, come li conosciamo noi, qui non esistono. Gli sciatori devono risalire il vulcano con veicoli e quattro ruote motrici. La cosa migliore è unirsi a piccoli gruppi, in modo che gli sciatori possano alternarsi. Non ci sono piste preparate, ma solo piste non asfaltate. Piste di discesa fino a 5 chilometri attendono gli sciatori più audaci. Un paradiso per esperti e freestyler. La stagione sciistica dura da dicembre a fine marzo.

2. “Polvere di ananas”

Quando finalmente si raggiunge la cima, ci aspetta una neve alta un metro e molto speciale. La neve è così asciutta e sciolta che la gente del posto la chiama “polvere di ananas”. È anche così friabile e fine che è ideale per il carving e lo snowboard. Tuttavia, qui mancano impianti di risalita, rifugi, noleggio di attrezzature e pernottamenti. L’unica strada di accesso alle piste è un sentiero di ghiaia che conduce quasi alla cima e serve principalmente gli osservatori astronomici che si trovano lì. Nove nazioni sono coinvolte in queste strutture, che sono tra le più grandi al mondo.

Il motivo per cui può nevicare anche sulle isole Hawaii, in realtà tropicali, viene spiegato da un esperto in questo video:

Snow in Hawaii? Climate Zones explained.

3. Sci avventuroso

Due problemi sono prevalenti quando si scia alle Hawaii: primo, la difficile prevedibilità del tempo e secondo, la situazione della sicurezza. Secondo il sito web dello Sci Club Hawaii, le nevicate sono molto irregolari e non si sa mai esattamente per quanto tempo le piste saranno sciabili. Inoltre, spesso soffiano forti venti che rendono impossibile raggiungere le piste e sciare. Per raggiungere le “stazioni di montagna” è necessario avere un proprio veicolo fuoristrada a trazione integrale e una certa abilità di guida, oppure noleggiare un veicolo fuoristrada con autista. Le piste da sci sulla lava sono anche sterrate e possono verificarsi danni materiali a causa dei lapilli. Inoltre, le escursioni sciistiche di gruppo sul vulcano non vengono più offerte per motivi di sicurezza, poiché in passato si sono verificati diversi incidenti. Spesso le persone guidano troppo velocemente, per cui i campi di lava non possono più essere evitati. Poiché è sempre necessario raggiungere le piste in auto, a volte, a seconda delle condizioni meteorologiche, non si possono completare più di due o tre piste al giorno nell’area sciistica, che si estende per circa 100 chilometri quadrati. Questo comprensorio sciistico è adatto esclusivamente per professionisti ed esperti avventurosi.

4. Panorama mozzafiato

Quindi, a condizione che si trovi in vacanza alle Hawaii e che tenga conto delle difficoltà sopra menzionate, Mauna Kea, con il suo paesaggio lunare e la sua vista panoramica, si presta sicuramente a un’escursione sciistica spontanea, un’esperienza di vacanza di cui potrà parlare a lungo. Perché il paesaggio qui è unico. Il paesaggio vulcanico, le foreste tropicali e il mare scintillante in lontananza rendono lo sci alle Hawaii una cosa davvero speciale. Se questa vista non è abbastanza incentivante, può andare ad osservare le stelle in uno degli osservatori.

5. Sci al mattino, sole al pomeriggio

Il bello di sciare alle Hawaii è sicuramente la possibilità di sciare al mattino con viste panoramiche a 360° e di rilassarsi su una splendida spiaggia del Pacifico già nel pomeriggio. Da Mauna Kea, può raggiungere le spiagge della costa occidentale intorno a Kona in due ore. A poco più di un’ora di distanza si trova la città di Hilo. È la città più grande della Big Island e anche la capitale dell’intera isola.

Sciare alle Hawaii non è la soluzione giusta? Che ne dice di sciare in Georgia?

  • lunedì, 24. Luglio 2023
  • Autore: SnowTrex
  • Categoria: Top 10
Destinazioni per le escursioni nella Ötztal: 8 attrazioni lontano dalle piste

Nel cuore del Tirolo, immersa in un mondo montano mozzafiato, la Ötztal dispiega il ...

Destinazioni per le escursioni Zell am See-Kaprun: 8 attrazioni lontano dalle piste da sci

Dietro il pittoresco scenario alpino di Zell am See-Kaprun si nasconde un mondo ricco ...

$stickyFooter