I 10 comprensori sciistici più grandi d’Italia

27. Giugno 2023 - SnowTrex

Pizza, pasta, dolce vita e innumerevoli piste. Oltre alle delizie culinarie, alle innumerevoli attrazioni culturali e storiche e alla “dolce vita”, l’Italia offre anche una moltitudine di stazioni sciistiche. Queste sono molto varie e ospitano un gran numero di discese e di piste famose in tutto il mondo. Il più grande comprensorio sciistico italiano, ad esempio, conta ben 400 chilometri di piste! Tuttavia, numerose aree sciistiche in Italia offrono una vasta gamma di attività al di fuori delle piste da sci. Noi,  di SnowTrex, in quanto esperti di sport invernali, siamo grandi fan dei paesaggi innevati italiani e vi presentiamo qui le 10 più grandi stazioni sciistiche d’Italia.

Sciare in Italia è un piacere per tutti gli appassionati di sport invernali e non solo.


Una panoramica delle 10 maggiori stazioni sciistiche in Italia

Area sciisticaChilometri di pistePunto più alto
Area sciistica Via Lattea400 km2.789 m
Area sciistica Matterhorn Ski Paradise322 km3.899 m
Area sciistica Gröden/Seiser Alm178 km2.518 m
Area sciistica SkiArea Campiglio Dolomiti di Brenta155 km2.504 m
Area sciistica Espace San Bernardo – La Rosière/La Thuile143 km2.800 m
Area sciistica Monterosa Ski132 km3.275 m
Area sciistica Alta Badia130 km2.550 m
Area sciistica Kronplatz120 km2.275 m
Area sciistica Cortina d’Ampezzo120 km2.828 m
Area sciistica Livigno115 km2.798 m

Panoramica: Tutte le stazioni sciistiche in Italia

1. Area sciistica Via Lattea

Chilometri di piste: 400 km

Altitudine: fino a 2.789 m

Skiing the Milky Way 2020 (Sestriere/Sauze d'Oulx/Montgenèvre/San Sicario/Claviere)

L’area sciistica Via Lattea, nei pressi di Sestriere, è all’altezza di questo nome grazie alle sue dimensioni. Con ben 400 chilometri di piste, infatti, si estende nella regione di confine tra le Alpi italiane e francesi. Questo fa della Via Lattea il più grande comprensorio sciistico d’Italia. Un totale di 71 impianti di risalita portano gli appassionati di sport invernali in vetta fino a 2.789 m. Il comprensorio sciistico dispone inoltre di un gran numero di piste. Inoltre, il comprensorio sciistico affascina grazie a divertenti aree per bambini, ampi snowpark, numerose piste da freeride e la possibilità di praticare l’heliski. Inoltre, il mega comprensorio sciistico brilla anche per alcune piste molto speciali, come quelle impegnative della Coppa del Mondo e quelle olimpiche.

Una vera sensazione olimpica attende gli sciatori e gli snowboarder sulla Pista Giovanni Agnelli, dove si è svolto lo slalom olimpico del 2006. L’infrastruttura tecnica intorno alla pista è così ben sviluppata che è a disposizione dei curiosi appassionati di sport invernali anche di notte grazie all’illuminazione. Ciò significa che gli amanti della neve possono emulare i migliori sciatori del mondo fino a tarda notte.

Inoltre, lontano dalle piste da sci, la “Via Lattea” e il comprensorio sciistico di Sestriere attraggono con la loro variegata offerta gastronomica, le rilassanti strutture per il benessere e le numerose attività di divertimento, dove ogni vacanziere ha la garanzia di rimanere soddisfatto.

2. Area sciistica Matterhorn Ski Paradise

Chilometri di piste: 322 km

Altitudine: fino a 3.899 m

No, Zermatt sul Cervino non è più in Italia. Tuttavia, il comprensorio sciistico situato sulla montagna famosa in tutto il mondo non si estende solo sul suolo svizzero, ma anche su quello italiano. Il Matterhorn Ski Paradise, situato tra Zermatt, Breuil-Cervinia e Valtournenche, offre un totale di 322 chilometri di piste fino a 3.899 metri di altitudine.

Questo rende l’enorme area anche il comprensorio sciistico più alto di entrambi i Paesi. Le piste sono suddivise in 75 chilometri blu, 220 rossi e 27 neri. Gli appassionati di sport invernali possono quindi approfittare di una vasta gamma di piste con diversi livelli di difficoltà o godersi la giornata in snowpark con molti ostacoli, su alcune piste lente per principianti e in più di 50 rifugi che invitano a fermarsi e a rilassarsi.

Inoltre, il Matterhorn Ski Safari, famoso in tutto il mondo, è un’attrazione unica. Le sue piste offrono un’ampia varietà di viste panoramiche sul comprensorio sciistico. Gli sciatori più esperti possono anche completare l’intero percorso in un giorno. l’itinerario si snoda su due percorsi diversi (Safari Silver e Safari Gold) attraverso il comprensorio sciistico transfrontaliero e offre fino a 12.500 metri di dislivello.

Fantastica vista sulle montagne circostanti nella parte italiana del comprensorio sciistico Matterhorn Ski Paradise.

3. Area sciistica Val Gardena/Alpe di Siusi

Chilometri di piste: 178 km

Altitudine: fino a 2.518 m

L’area sciistica Val Gardena/Alpe di Siusi è situata intorno alle località di Ortisei, S. Cristina e Selva Gardena. Con 178 chilometri di piste, è il più grande comprensorio sciistico dell’Alto Adige ed è quindi circondato dallo spettacolare scenario montano delle Dolomiti. Le piste sono versatili, adatte alle famiglie, con innevamento sicuro e si estendono fino a 2.518 metri di altitudine. Grazie agli ampi spazi e agli accoglienti rifugi ai margini delle piste, gli sciatori possono percorrere i variegati pendii in tutta tranquillità. Gli amanti dell’inverno troveranno molte piste di spicco, come la famosa pista di Coppa del Mondo “Saslong” e diversi snowpark.

Nel comprensorio sciistico Val Gardena/Alpe di Siusi si trova anche il Funareal, premiato come il miglior snowpark d’Italia. Qui tutti gli appassionati di freestyle, dai principianti curiosi ai freestyler professionisti italiani, possono esercitarsi, testare e perfezionare i loro trick sia su una linea facile che su una linea media.

Dal comprensorio sciistico Val Gardena/Alpe di Siusi, gli appassionati di sport invernali possono godere di una vista sulle spettacolari cime dei monti circostanti.

4. Area sciistica SkiArea Campiglio Dolomiti di Brenta

Chilometri di piste: 155 km

Altitudine: fino a 2.504 m

Inverno 2020-21: i nostri atleti

Le aree sciistiche di Madonna di Campiglio, Pinzolo, Folgàrida e Marilleva formano la SkiArea Campiglio Dolomiti di Brenta con 155 chilometri di piste. Situato nelle Dolomiti altoatesine, gli appassionati di sport invernali possono contare su un’ampia varietà di piste e cinque snowpark fino a 2.504 metri. La regione è inoltre caratterizzata da un panorama mozzafiato contornato da scuri boschi di conifere e dalle maestose cime delle Dolomiti.

Particolarmente elegante è naturalmente anche l’intrigante stazione sciistica di Madonna di Campiglio, meta invernale preferita dalle celebrità di tutto il mondo, che colpisce per le sue nobili boutique e i suoi bar e caffè chic. In combinazione con i meravigliosi borghi, l’intero comprensorio sciistico è oggi una delle stazioni sciistiche più popolari d’Italia e merita quindi assolutamente una visita.

5. Area sciistica Espace San Bernardo – La Rosière/La Thuile

Chilometri di piste: 143 km

Altitudine: fino a 2.800 m

Les activités à faire à La Rosière 🗻❄

Anche l’area sciistica Espace San Bernardo – La Rosière/La Thuile fa parte dei comprensori nevosi transnazionali. In questo caso, gli appassionati di sport invernali sciano sia su piste italiane che francesi. L’area sciistica comprende un totale di 143 chilometri di piste e 38 impianti di risalita, la maggior parte dei quali si trova su un altopiano rivolto a sud, che offre una vista su un panorama Alpino mozzafiato. Inoltre, questa posizione lo rende un luogo protetto dalle intemperie che, in combinazione con oltre 400 cannoni da neve, garantisce neve e divertimento sulle piste fino a primavera inoltrata.

I principianti, gli sciatori esperti, i freestyler e i freerider possono scoprire molti punti di forza sulle diverse piste del comprensorio sciistico e accanto ad esse. Oltre a due stadi di slalom, uno snowpark e due aree di fun cross, questo paradiso invernale offre anche una zona freeride sicura. Qui i coraggiosi amanti della neve fresca possono cimentarsi nella neve profonda e incontaminata, mentre l’intera zona è anche il terreno ideale per altre due offerte speciali di intrattenimento all’insegna dell’azione: L’eliski e lo snowkite. Con il primo, i più coraggiosi amanti della neve possono sorvolare in elicottero regioni remote delle Alpi, scendere su cime spettacolari e conquistare discese incontaminate lontano dalla frenesia delle piste. Inoltre, a La Thuile esiste un’ampia area adatta allo snowkite, ovvero al kitesurf invernale.

6. Area sciistica Monterosa

Chilometri di piste: 132 km

Altitudine: fino a 3.275 m

Ai piedi del massiccio del Monte Rosa, il comprensorio sciistico del Monterosa Ski unisce tre valli e sette stazioni sciistiche intorno ai paesi di Alagna Valsesia, Gressoney-La-Trinité, Champoluc e Frachey. Il risultato: 132 km di piste tra le più belle per ogni livello di abilità. Tra queste, piste leggendarie come la “Punta Indren”, dove gli appassionati di sport invernali possono superare un dislivello di 2.000 metri. Si trovano inoltre: snowpark, terreni per bambini, piste da corsa e rifugi accoglienti offrono una grande varietà sulle piste del Monterosa Ski.

Il comprensorio sciistico è famoso in tutto il mondo anche per le sue vaste aree di freeride. Soprattutto nella zona di Alagna, ampi pendii di neve fresca e incontaminata attendono gli amanti della neve fresca. Qui possono sentire l’ariosa polvere di neve sotto le loro tavole, saltare, fare shredding e godersi le meravigliose distese del mondo invernale. L’offerta di freeride del Monte Rosa è completata dalla possibilità di praticare l’heliski.

Ma non è tutto. Il comprensorio sciistico completa la sua offerta sportiva sulle piste e nella neve fresca con, tra l’altro, due splendide piste di ghiaccio naturali, piste da slittino piene di azione, sentieri escursionistici mozzafiato e diverse piste da sci di fondo.

Quando le condizioni meteorologiche lo permettono, gli appassionati di sport invernali possono sciare sopra le nuvole nel comprensorio sciistico del Monterosa Ski.

7. Area sciistica Alta Badia

Chilometri di piste: 130 km

Altitudine: fino a 2.550 m

Alta Badia, il Capolavoro delle Dolomiti - the Masterpiece of the Dolomites

Incorniciato dalle Dolomiti, il comprensorio sciistico dell’Alta Badia vicino a Corvara, in Alto Adige, offre circa 130 chilometri di piste per tutti i livelli di abilità. L’area sciistica fa anche parte del carosello sciistico Dolomiti Superski, che offre ben 1.220 chilometri di piste per gli appassionati di sport invernali. Ciò significa che nessuna pista dell’Alta Badia deve necessariamente essere percorsa due volte. Nel comprensorio sciistico, gli sciatori possono anche unirsi al famoso Sellaronda – un circuito sciistico che collega tutti e quattro i passi dolomitici. Compresi gli impianti di risalita, gli sciatori più esperti dovrebbero ritagliarsi parte della propria giornata di sci appositamente per ammirare la Sellaronda.

Anche al di fuori delle piste, l’Alta Badia offre un sacco di divertimento per tutti i gusti, con molti ottimi ristoranti, rilassanti offerte di benessere e stimolanti attività culturali. Per gli amanti della neve che vogliono continuare ad essere attivi dopo una lunga giornata di sci, la pista naturale per slittini “Tru liösa Foram”, lunga 3,5 km, le numerose e suggestive escursioni invernali e il lago Sompunt, paradiso dei pattinatori, sono solo alcune delle varie possibilità.

8. Area sciistica Plan de Corones

Chilometri di piste: 120 km

Altitudine: fino a 2.275 m

Il Plan de Corones è probabilmente la montagna più famosa dell’Alto Adige ed è considerata la vetta dove solitamente cade la prima neve prima dell’inizio della stagione sciistica italiana. Nel bel mezzo delle Dolomiti, gli appassionati di sport invernali possono scatenarsi sulle piste della montagna nell’omonimo comprensorio sciistico di Plan de Corones, con 120 chilometri di piste. Le piste sono suddivise in 52 chilometri blu, 42 rossi e 25 neri e non potrebbero essere più variegate. Molte delle piste del comprensorio sono rinomate a livello internazionale, come lo “Snowpark Kronplatz”, il circuito sciistico “Sellaronda” e le “Black Five”: cinque piste nere per veri esperti di sci.

Inoltre, la stagione a Plan de Corones è molto sicura dal punto di vista della neve e allo stesso tempo è caratterizzata da molte giornate di sole. Pertanto, gli amanti dell’inverno che non amano le giornate brevi e il freddo gelido si sentiranno a proprio agio nell’area sciistica di Plan de Corones, baciata dal sole.

9. Area sciistica Cortina d’Ampezzo

Chilometri di piste: 120 km

Altitudine: fino a 2.828 m

Un inverno sugli sci a Cortina d'Ampezzo

Il comprensorio sciistico di Cortina d’Ampezzo è famoso in tutto il mondo ed è stato sede delle Olimpiadi invernali del 1956. Situato nelle Dolomiti italiane, dispone di ben 120 chilometri di piste su cime alte fino a 2.924 metri. Le piste sono varie e vanno da quelle facili per i più piccoli a quelle di Coppa del Mondo – come la Tofana – per gli sciatori esperti più coraggiosi.

La stessa città di Cortina d’Ampezzo è una località piuttosto sofisticata e anch’essa situata in alta quota. I turisti invernali pernottano qui, a 1.224 metri di altitudine, nel cuore delle Dolomiti, Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO. Passeggiando tra i vicoli di Cortina d’Ampezzo, gli amanti della neve troveranno ristoranti di prima classe e boutique esclusive. Inoltre, la città è nota anche come location cinematografica per numerose produzioni cinematografiche come “James Bond – Solo per i tuoi occhi” o “La Pantera Rosa”.

E a proposito di rose: come stazione sciistica affascinante e popolare, Cortina d’Ampezzo continuerà ad accogliere anche in futuro molti ospiti da tutto il mondo. Del resto, il prossimo grande evento è già in programma. Le Olimpiadi invernali del 2026 si terranno ancora una volta qui e a Milano.

10. Area sciistica Livigno

Chilometri di piste: 115 km

Altitudine: fino a 2.798 m

Livigno Winter 2021/2022

Con i suoi 115 chilometri di piste, il comprensorio sciistico di Livigno si trova sul versante soleggiato delle Alpi lombarde. Le versatili piste si trovano a un’altitudine di 2.798 m e hanno qualcosa da offrire per ogni livello di abilità.

Fuori dalle piste, il comprensorio sciistico convince con un’ampia gamma di attività adatte ad ogni fascia d’età. Gli amanti delle vacanze invernali attive possono imparare ad amare la località attraverso il pattinaggio su ghiaccio, l’arrampicata su ghiaccio, lo slittino, lo snow tubing, le escursioni invernali, le motoslitte, i quad, l’equitazione, il bowling, il biliardo e il nuoto. Nel frattempo, gli amanti dell’inverno che vogliono rilassarsi dopo il divertimento sulle piste beneficiano della zona duty-free in cui si trova l’area sciistica. Ciò significa che gli amanti dello shopping a Livigno possono fare acquisti duty-free e quindi procurarsi un’ampia varietà di prodotti a prezzi bassi.

Avete voglia di una vacanza sulla neve in Italia? SnowTrex vi offre un’ampia scelta di alloggi e destinazioni.

FAQ sulle le più grandi stazioni sciistiche d’Italia

Qual è il comprensorio sciistico più grande d’Italia?

Il comprensorio sciistico più grande d’Italia è quello di Via Lattea. Ha 400 chilometri di piste e il punto più alto si trova a 2.789 metri. Le piste del comprensorio si trovano sia in territorio francese che italiano.

Qual è il più grande comprensorio sciistico tutto italiano?

Il più grande comprensorio sciistico d’Italia, che si trova esclusivamente in territorio italiano, è l’area sciistica Val Gardena/Alpe di Siusi. Si trova in Alto Adige e conta 176 chilometri di piste che arrivano fino a 2.518 metri.

Quante stazioni sciistiche con più di 200 chilometri di piste ci sono in Italia?

In Italia ci sono due stazioni sciistiche dove gli appassionati di sport invernali hanno a disposizione più di 200 chilometri di piste. Si tratta delle stazioni sciistiche Via Lattea e Matterhorn Ski Paradise.

Qual è il miglior snowpark d’Italia?

Il Funareal nel comprensorio sciistico della Val Gardena/Alpe di Siusi è stato nominato miglior snowpark d’Italia. Brilla per la sua linea facile e per la linea media più lunga d’Europa. Nello snowpark tutti gli appassionati di freestyle possono provare, esercitarsi e perfezionare i loro trick.

Quanti metri di altitudine si percorrono con il Matterhorn Ski Safari?

Il Matterhorn Ski Safari è un tour sciistico in cui gli appassionati di sport invernali coprono fino a 12.500 metri di altitudine in un solo giorno. Questa incredibile cifra è il risultato della combinazione delle numerose piste da discesa e delle ferrovie di montagna che gli sciatori utilizzano durante lo Ski Safari.

Quali sono le maggiori stazioni sciistiche italiane con piste di Coppa del Mondo?

Le gare di Coppa del Mondo si svolgono regolarmente in alcune località sciistiche italiane. In Via Lattea, Val Gardena e Alta Badia ci sono piste famose in tutto il mondo come la Saslong e la Gran Risa, dove si sfidano regolarmente i migliori sciatori. Inoltre, quasi tutti i 10 maggiori comprensori sciistici italiani hanno almeno una pista che è stata percorsa in passato nell’ambito di una Coppa del Mondo. Ne sono un esempio la Pista Stelvio nella stazione sciistica di Bormio, l’Olimpia delle Tofane nella stazione sciistica di Cortina d’Ampezzo e il Canalone Miramonti nella stazione sciistica di Madonna di Campiglio.

Destinazioni per le escursioni nella Ötztal: 8 attrazioni lontano dalle piste

Nel cuore del Tirolo, immersa in un mondo montano mozzafiato, la Ötztal dispiega il ...

Destinazioni per le escursioni Zell am See-Kaprun: 8 attrazioni lontano dalle piste da sci

Dietro il pittoresco scenario alpino di Zell am See-Kaprun si nasconde un mondo ricco ...

$stickyFooter