Le più grandi stazioni sciistiche: Altalene da sci nelle Alpi

28. Luglio 2023 - SnowTrex

Il mountain hopping è più popolare che mai, e quindi il boom delle grandi associazioni sciistiche continua a crescere. Grazie alla costruzione di moderni impianti di risalita e allo sviluppo di passaggi montani anche difficili, le aree sciistiche continuano a crescere insieme in grandi associazioni sciistiche. SnowTrex presenta le associazioni sciistiche più grandi delle Alpi, le cosiddette “altalene da sci”.

Panorami infiniti nel comprensorio sciistico di Arosa-Lenzerheide.

Una panoramica dei più grandi comprensori sciistici delle Alpi

Altalene da sciChilometri di pistaPaese
Arosa-Lenzerheide225 kmSvizzera
Tignes-Val d´Isère300 kmFrancia
Paradiski425 kmFrancia
Les 3 Vallées600 kmFrancia
Arlberg305 kmAustria
Ski Amadé115 kmAustria
Schladming-Dachstein185 kmAustria
Skijuwel Alpbachtal-Wildschönau145 kmAustria
Dolomiti Superski1.200 kmItalia

1. Altalene da sci Arosa-Lenzerheide/Svizzera

Anche gli svizzeri hanno iniziato a fare cupole. Un punto di forza, ad esempio, è il comprensorio sciistico unito di Arosa-Lenzerheide. Questo enorme comprensorio sciistico nei Grigioni ha un totale di 225 chilometri di piste. Due funivie reversibili collegano l’Hörnli (2.511 m) sopra Arosa e l’Urdenfürggli (2.546 m). Anche in questo caso, è stata prestata particolare attenzione alla natura. Il progetto è stato concepito per interferire il meno possibile con l’ambiente, cosa che gli operatori sono riusciti a fare. Due impianti di risalita a binario unico fanno la spola indipendentemente l’uno dall’altro sulla pista senza supporti, garantendo così un utilizzo efficiente dal punto di vista economico ed ecologico.

2. Altalene da sci Tignes-Val d’Isère/Francia

La Francia è famosa e famigerata per i suoi mega comprensori sciistici con così tanti chilometri di piste che difficilmente si riesce a sciare tutti in una settimana di vacanza. Il comprensorio sciistico di Tignes-Val d’Isère non è così selvaggio, ma anche qui le piste sono numerose. Diversi impianti di risalita collegano la fantastica e bellissima Val d’Isère con la vicina area sciistica di Tignes. Insieme, contano circa 300 chilometri su tre montagne, più 20 km di percorsi fuori pista, il che rende questa enorme area una delle più grandi della Francia. Qui c’è tutto, dalle piste carving eternamente lunghe alla discesa olimpica e al paradiso della neve profonda per i freerider.

Nel comprensorio sciistico di Tignes-Val d’Isère ci sono piste a perdita d’occhio.

3. Altalene da sci Paradiski/Francia

Con circa 425 km di piste, il gigantesco comprensorio sciistico Paradiski, nella Savoia francese, è ancora più grande. Si compone di tre stazioni: le grandi aree di La Plagne e Les Arcs e la più piccola Peysey Vallandry. Les Arcs e La Plagne sono collegate dal Vanoise Express e quindi aprono due aree glaciali sull’Aiguille Rouge (3.226 m) sul lato di Les Arcs e sulla Bellecôte (3.417 m) sul lato di La Plagne. L’offerta di piste e fuoripiste è di conseguenza ampia e varia per tutti i livelli di abilità. Da un half-pipe illuminato e diversi snowpark a piste fuori pista e tour sugli sci, fino alla discesa di 15 km verso Montchavin, qui c’è davvero tutto.

4. Altalene da sci Les Trois Vallées/Francia

Se pensa che le aree francesi sopra menzionate siano già enormi, dovrebbe fare un viaggio in quella che è probabilmente l’area sciistica più leggendaria, l’area “Tre Valli” di Les Trois Vallées, nelle Alpi della Savoia. Questo imponente comprensorio sciistico comprende le stazioni sciistiche di Courchevel, Méribel, Val Thorens/Orelle e Les Menuires/Saint Martin, ognuna delle quali offre un’area sciistica di prima classe a sé stante. Gli sciatori possono così spostarsi senza problemi tra le tre valli di Courchevel, Méribel e la Vallée des Belleville. Con 600 km più 50 km di percorsi sciistici per i freerider, questa mega-area è la più grande area sciistica collegata al mondo!

Nel comprensorio sciistico di Trois Vallées, gli appassionati di sport invernali troveranno innumerevoli chilometri di piste.

5. Altalene da sci Arlberg/Austria

La Francia è il Paese con le aree sciistiche più grandi, ma anche l’Austria possiede comprensori sciistici di alta qualità, con impianti di risalita moderni e una vasta gamma di attività sulle piste e fuori. L’area sciistica Ski Arlberg, ad esempio, è la più grande area sciistica collegata dell’Austria! Che si tratti di Zürs, Lech, Stuben, St. Anton, St. Christoph, Oberlech, Schröcken o Warth – gli appassionati di sport invernali possono entrare nel comprensorio sciistico in una qualsiasi di queste località e poi raggiungerle con gli sci o la tavola. Il divertimento sulle piste ammonta quindi a un totale di 305 chilometri di piste! Incredibile!

6. Altalene da sci Ski Amadé/Austria

Bergbahnen Wagrain, nella regione di Pongau, ha contribuito alla costruzione di quello che definiscono un “progetto gigantesco”. La gondola “G-Link” collega le montagne sciistiche Grafenberg e Grießenkareck nella rete Ski Amadé. La gondola trasporta 130 persone ed è appesa a un cavo che ha una portata di 2 km. L’enorme gondola fluttua dalla stazione a valle del “Flying Mozart” (1.233 m) sul Grießenkareck sopra il villaggio di Wagrain fino al Grafenberg Express 1 2 (1.240 m). Grazie al G-Link, da diversi anni è possibile un’oscillazione senza soluzione di continuità tra le tre valli di Flachau, Wagrain e St. Johann/Alpendorf. Ciò significa che c’è un totale di 115 chilometri di piste tra cui scegliere.

7. Altalene da sci 4-Berge-Skischaukel/Austria

A una buona mezz’ora di auto a est di Wagrain si trova un altro circuito sciistico che vale la pena di vedere. Non lontano dal maestoso Dachstein, nella regione sciistica di Schladming-Dachstein, si trova uno dei circuiti sciistici più estesi dell’Austria. Schladming è stato sotto i riflettori nel 2013, quando ha ospitato i Campionati Mondiali di Sci Alpino FIS. Tuttavia, il comprensorio sciistico interconnesso è davvero di livello mondiale. Il comprensorio sciistico a 4 montagne di Hauser Kaibling (2.015 m), Planai (1.906 m), Hochwurzen (1.850 m) e Reiteralm (1.860 m) è collegato da piste e cabinovie e fornisce l’accesso a un totale di 185 chilometri di piste attraverso 44 funivie.

Una vista straordinaria dal Dachstein.

8. Altalene da sci Skijuwel Alpbachtal-Wildschönau/Austria

Due valli, sei villaggi, un comprensorio sciistico. Le aree sciistiche di Alpbachtal e Wildschönau, nelle Alpi di Kitzbühel, sono state unite nel 2012 per formare il comprensorio sciistico cross-valley Alpbachtal-Wildschönau. Poiché la regione è considerata una delle più belle delle Alpi e Alpbach è stata votata come il villaggio più bello della regione, il comprensorio sciistico può a buon diritto definirsi un gioiello dello sci. La cabinovia a 8 posti “Alpbach-Wildschönau” conduce in due sezioni da Inneralpbach allo Schatzberg sopra Wildschönau. Con questo collegamento, gli appassionati di sport invernali hanno a disposizione un totale di 145 chilometri di piste e 47 impianti di risalita. I genitori con bambini possono contare su ampie piste per famiglie, i crepatori di piste sulle impegnative piste rosse e nere e i freerider su 16 chilometri di percorsi sciistici.

9. Altalene da sci Dolomiti Superski/Italia

Una delle altalene da sci più famose si trova nel comprensorio sciistico Dolomiti Superski, nelle Dolomiti dell’Alto Adige. L’altalena locale è in realtà un circuito di un giorno, l’intramontabile Sella Ronda. È stato il primo circuito sciistico di grandi dimensioni in assoluto e conduce attraverso diverse altalene sciistiche una volta intorno al massiccio del Sella. Gli sciatori attraversano le quattro valli di Val Gardena/Gröden, Alta Badia, Arabba e Fassa Carezza. In totale, uno sciatore medio ha bisogno di circa 2 ore per i 26 km di discese, senza contare gli impianti di risalita. Coloro che sono talmente entusiasti del giro da volerlo rifare subito – cosa molto probabile – possono ripartire per la pista del Sella il giorno successivo. Ma anche nell’altra direzione, perché l’anello può essere sciato in senso orario e antiorario.

Non è abbastanza? Allora questa strada porta alle dieci stazioni sciistiche più grandi dell’Austria o dall’Italia.

10 buoni motivi per sciare in Alto Adige

Sul versante meridionale delle Alpi, incastonato tra le Dolomiti, Patrimonio ...

Dietro le quinte dei comprensori sciistici: Manutenzione delle piste dopo la fine della stagione

La stagione è finita, gli impianti di risalita sono in funzione. L’estate sta ...

$stickyFooter