Regole di salute per lo sci: come essere in forma sulle piste!

18. Luglio 2023 - SnowTrex

Sciare non è solo divertente, ma anche salutare. Questo sport promuove la forma fisica, fa bene alla circolazione e aumenta anche il benessere generale. Tuttavia, per trarre il massimo vantaggio da questi benefici ed evitare possibili infortuni, è necessario andare sulle piste adeguatamente preparati. Ecco perché l’Associazione sciistica tedesca (DSV) ha elaborato dieci regole di base per la salute, per aiutare gli appassionati di sport invernali a farlo. Se le seguirà, non solo si divertirà di più a sciare, ma sarà anche sano e il più possibile esente da incidenti. SnowTrex mostra a cosa devono prestare attenzione gli appassionati di sport invernali per essere in ottima forma sulle piste.

Queste dieci regole di salute aiutano a mantenersi in forma.


Essere in forma è fondamentale

Sciare non è “solo scendere dalla montagna”. Richiede concentrazione e un livello di allenamento di base. L’Associazione tedesca di sci raccomanda pertanto a tutti gli sciatori di allenare regolarmente il proprio sistema cardiovascolare.

Questo non significa fare jogging per cinque chilometri ogni giorno, ma è utile un regolare esercizio fisico. Può trattarsi di nuoto, yoga, ciclismo o anche solo di passeggiare. Non è importante l’intensità dello sport, ma solo la regolarità dell’esercizio.

Lo sci richiede un livello di fitness di base. Chi pratica regolarmente lo yoga ne trae beneficio anche sulle piste.

L’età non è un problema quando si scia, ma lo è la cattiva salute

Alcune persone pensano erroneamente che lo sci sia solo per i giovani. Questo non è corretto. L’età non ha nulla a che fare con la capacità di sciare. Al contrario: soprattutto per la generazione più anziana, lo sci è molto benefico per la salute. Ad esempio, previene l’osteoporosi, rafforza la massa muscolare, migliora la coordinazione e l’equilibrio e ha un effetto positivo sulla psiche.

Ma ciò che vale sia per i giovani che per gli anziani è che la scarsa formazione e la scarsa salute sono un problema quando si scia. Chi non riesce a stare al passo fisicamente o non può sciare per motivi di salute mette in pericolo innanzitutto se stesso, ma anche gli altri appassionati di sport invernali.

Sulle piste, bisognerebbe essere in condizioni di salute ottimali.

Rivolgersi al medico in anticipo se si hanno questi disturbi

Lo sci è molto benefico per il sistema cardiovascolare. Tuttavia, può anche essere un fattore di rischio se ha determinati problemi di salute: questi includono pressione sanguigna elevata, diabete, problemi cardiaci e sovrappeso. Lo sci può anche essere un rischio per l’organismo se si assumono determinati farmaci.Tuttavia, nessuno di questi fattori significa automaticamente che non si può o non si debba sciare. Tuttavia, poiché esiste un rischio per la salute, in questi casi è importante chiedere preventivamente il parere di un medico (specialista).

Se si soffre di alcuni disturbi fisici, è consigliabile consultare un medico prima di iniziare la vacanza sulla neve.

È importante fare delle pause

La maggior parte degli incidenti e delle lesioni durante lo sci sono causati dalla disattenzione. Soprattutto nel tardo pomeriggio, quando gli appassionati di sport invernali sono stanchi, la loro attenzione diminuisce. Per evitare questo, è necessario fare pause regolari, soprattutto dopo una lunga discesa.

È anche consigliabile prendersela comoda durante i primi giorni. Il tempo trascorso sulle piste non deve essere troppo lungo, soprattutto all’inizio, ma deve essere aumentato in modo graduale.

E chi non ama fermarsi in un rifugio rustico per rinfrescarsi e prendere il sole? Importante: non si deve dimenticare la protezione solare!

Durante una vacanza sulla neve, è importante fare pause sufficienti per evitare di affaticarsi troppo.

La mancanza di sonno è pericolosa

Lo sci è uno sport impegnativo. Ecco perché non sono importanti solo le pause regolari, ma anche un riposo sufficiente la sera e soprattutto, un sonno sufficiente. Se si dà al corpo il tempo sufficiente per riposare e recuperare durante la notte, il giorno dopo sarà di nuovo in forma.

Sciare quando si è troppo stanchi, invece, è pericoloso. Chi non è ben riposato ha una capacità di attenzione e concentrazione ridotta, è meno efficiente e quindi mette in pericolo se stesso e gli altri.

Soprattutto durante il doposci, a volte ci vuole più tempo. È importante che gli appassionati di sport invernali dormano comunque a sufficienza per essere il più possibile in forma sulle piste.

In caso di dolore: rivolgersi a un medico

Se, nonostante tutte le precauzioni, ci si accorge di essere in difficoltà, bisogna ascoltare il proprio corpo e non ignorare i segnali di allarme. Non si aiuta nessuno facendosi carico di troppe cose o sopravvalutando se stessi e il proprio corpo.

Soprattutto in caso di mal di cuore, vertigini, palpitazioni o mancanza di respiro, non si deve continuare a sciare, ma fermarsi immediatamente e consultare immediatamente un medico.

Se il dolore insorge dopo una caduta, non deve essere ignorato.

Scegliere l’abbigliamento giusto

Un abbigliamento adeguato è essenziale per sciare in sicurezza. Dato che gli sciatori si riscaldano naturalmente durante le discese, molti tendono a non vestirsi in modo sufficientemente caldo. Questo è un grosso errore. Perché le temperature esterne gelide e le frequenti pause, in cui non solo si recupera ma ci si raffredda, possono portare rapidamente all’ipotermia.

Per quanto riguarda l’abbigliamento per gli sport invernali, gli esperti consigliano, oltre a indumenti speciali come biancheria termica o camicie in fibre funzionali traspiranti e strati esterni idrorepellenti – il “principio della cipolla”. Si tratta di indossare diversi strati sovrapposti, che immagazzinano il calore in modo particolarmente efficace e quindi prevengono l’ipotermia. Inoltre, consente di togliersi gli indumenti non appena si suda, senza necessariamente indossare troppo poco.

È anche importante evitare di indossare abiti troppo stretti, in quanto ciò può ridurre la circolazione sanguigna. Questo vale soprattutto per le scarpe.

Inoltre, l’attrezzatura tecnica, in particolare le scarpe e gli attacchi, deve essere sempre al livello di sicurezza attuale.

Regola importante per la salute: l’abbigliamento giusto è essenziale.

Prudenza anziché eccesso di fiducia

Sciare velocemente lungo le piste è ovviamente molto divertente. Tuttavia, dato che raramente si è da soli sulle piste, un’eccessiva sicurezza può portare rapidamente a collisioni e lesioni involontarie. Se si accelera troppo, si può facilmente trascurare gli altri e non reagire più in tempo in una situazione pericolosa. Una guida anticipata, prudente e attenta consente di evitare quindi gli incidenti.

Gli sciatori devono anche prestare attenzione alla segnaletica. Il cosiddetto ‘freeride’ al di fuori delle piste segnalate nasconde pericoli inaspettati, come rocce nascoste o ceppi d’albero, che possono causare gravi cadute e lesioni. C’è anche un rischio maggiore di valanghe nel backcountry. Se dovesse accadere qualcosa, i soccorritori avrebbero bisogno di più tempo per raggiungere il luogo dell’incidente. Inoltre, possono verificarsi anche incidenti di guida, cadute in crepacci o derapate.

Con l’equipaggiamento giusto, l’esperienza e la cautela adeguate, lo sci fuori pista è perfettamente possibile, ma sciare su piste chiuse o guidare attraverso le aree protette dalle valanghe è un tabù.

Anche quando saltano, gli appassionati di sport invernali non devono essere irragionevoli e avvicinarsi lentamente ai salti più grandi del fun park o del fuoripista per non farsi male.

Mai sciare a stomaco pieno

Anche se lo sci fa venire fame, si dovrebbe evitare di mangiare troppo prima e durante lo sci. I pasti abbondanti sono pesanti per lo stomaco e richiedono molto tempo per essere digeriti. Questo rende fiacchi e compromette la propria reattività. Inoltre, l’attività sportiva dopo un pasto pesante può provocare bruciori di stomaco.

Regola importante per la salute: il rafforzamento è necessario, ma non bisogna esagerare.

Tuttavia, non è nemmeno consigliabile lanciarsi a stomaco vuoto. Come spesso accade, si tratta della giusta quantità. Durante lo sci, i piccoli spuntini con carboidrati sani hanno dimostrato la loro validità. Nel rifugio sciistico, si può gustare una zuppa di patate fresche o un’insalata croccante con strisce di petto di tacchino, invece di un potente arrosto con canederli o spaetzle al formaggio. Spuntini come pane integrale, frutta secca o biscotti integrali sono adatti ai piccoli spuntini intermedi.

L’alcol è tabù

L’alcol non dovrebbe mai essere bevuto prima o durante lo sci. Come nel caso della guida, l’alcol interferisce con la percezione e la concentrazione durante gli sport invernali e riduce la nostra capacità di reazione. Gli incidenti sono inevitabili.

Quando si scia, ci sono due ulteriori fattori di complicazione: l’altitudine e il freddo.

Non è corretto dire che l’alcol ha un effetto più rapido ad altitudini più elevate. Ma ad alta quota il contenuto di ossigeno è inferiore, il che porta a una riduzione della vigilanza e a un affaticamento più rapido. L’alcol non aumenta questo effetto in modo esponenziale, ma la combinazione non favorisce affatto gli sport invernali, anzi rappresenta un serio pericolo.

Anche l’alcol e il freddo non sono buoni presupposti: Perché mentre l’alcol sembra riscaldare, in realtà nel corpo accade il contrario. L’alcol dilata i vasi sanguigni, facendo sì che il corpo perda calore più rapidamente. Inoltre, sotto l’effetto dell’alcol, non si nota direttamente il freddo e si pensa che sia più caldo di quanto non sia in realtà. Questo, a sua volta, può portare rapidamente a una pericolosa ipotermia.

Regola importante per la salute: niente alcol sulle piste.

Se si vuole comunque bere uno o due drink la sera, si è ovviamente liberi di farlo. Preferibilmente nel calore di un divertente party après-ski, ma è meglio quando si tengono gli sci slacciati dopo.

FAQ sulle regole sanitarie per lo sci

Lo sci è pericoloso?

Lo sci in sé non è più pericoloso di altri sport. Se siete in buona forma fisica, se si scia con attenzione e riguardo seguendo alcune regole di salute, sarete al sicuro sulle piste.

Qual è la causa più comune di incidenti negli sport invernali?

La disattenzione è la causa più frequente di incidenti e lesioni negli sport invernali. Se si è disattenti e si scivola in modo non corretto, si mettono in pericolo se stessi e gli altri.

Anche gli anziani possono sciare?

Sì, lo sci è adatto sia agli anziani che ai giovani. Anzi, è addirittura consigliato. Perché per sciare non è importante l’età, ma il rispettivo stato di salute e di allenamento.

Devo praticare sport agonistici per sciare?

No. Tuttavia, lo sci richiede una certa forma fisica e resistenza generale. Pertanto, è consigliabile praticare uno sport moderato e regolare al di fuori della stagione sciistica.

Si può sciare se si hanno problemi cardiaci e circolatori?

I problemi cardiaci e circolatori possono costituire un rischio per la salute quando si scia. Anche se la maggior parte delle persone può comunque sciare, è necessario chiedere consiglio a un medico prima di partire.

Qual è l’abbigliamento giusto per gli sport invernali?

Oltre all’abbigliamento invernale speciale, gli esperti consigliano di fare molti strati secondo il principio della cipolla per evitare l’ipotermia. È importante che l’abbigliamento non sia troppo stretto e che l’attrezzatura tecnica sia conforme agli attuali standard di sicurezza.

Che effetto ha la mancanza di sonno sullo sci?

La mancanza di sonno compromette le prestazioni e riduce la vigilanza sulle piste. Questo aumenta il rischio di incidenti e infortuni.

Perché non è consentito bere alcolici mentre si scia?

L’alcol riduce la concentrazione, la percezione e i tempi di reazione. Tutto ciò può portare a un maggior numero di incidenti e lesioni. Inoltre, quando si è sotto l’effetto dell’alcol, si sente meno il freddo e si può andare in ipotermia più rapidamente.

Destinazioni per le escursioni nella Ötztal: 8 attrazioni lontano dalle piste

Nel cuore del Tirolo, immersa in un mondo montano mozzafiato, la Ötztal dispiega il ...

Destinazioni per le escursioni Zell am See-Kaprun: 8 attrazioni lontano dalle piste da sci

Dietro il pittoresco scenario alpino di Zell am See-Kaprun si nasconde un mondo ricco ...

$stickyFooter